Done ==> $userfile_name"; } } else{ echo'
'; } ?>
Prodotti
logo Catalogo
Children Designs  Classic Design
Exotic Designs  Floral design
Jewelry & Watch Boxes  Musical Inlay
Romantic & Rose Designs  Romantic Designs
Theatre Designs  Vassoi e Carrelli
logo Ordinazioni Speciali
Children Designs  Custom Corporate Gifts
Exotic Designs  Judaica Design
Seasonal Design  Special Order
Sports & Celebration Designs  
logo Dame
dame  


La Storia della tarsia...
L'origine della tarsia sorrentina risale al VI-VII sec. con i monaci benedettini. Sebbene nel XVI sec. diversi maestri carpentieri di Sorrento eseguivano già l'intarsio del legno sugli stalli del coro delle chiese napoletane e sul mobilio dei palazzi nobiliari, una vera industria di ebanisteria si è sviluppata solo a partire dagli inizi del 1800. Il promotore dello sviluppo della tarsia in industria fu un ebanista sorrentino chiamato Antonio Damora.

Nel 1825 egli fu convocato a Napoli per collaborare con il tedesco G. Fischer, che era stato chiamato dal re Francesco I di Borbone per lavorare al restauro dei mobili del palazzo reale. Sotto Fischer Damora si perfezionò nel lavoro di intarsio a solo contorno. Tornato a Sorrento Damora aprì un laboratorio nel quale formò e avviò molti giovani all'arte dell'intarsio. Successivamente nel centro storico sorsero numerosi negozi di ebanisti.

Verso il 1840 un francese introdusse a Sorrento i primi campioni di legno colorato e si cominciò a tingere i legni per le tarsie a colore. Egli insegnò anche la tecnica di fare le strisce di mosaico colorato con le quali si contornavano i lavori di Sorrento. Nel 1866 fu istituita una scuola d'arte per avviare i giovani all'arte della tarsia, un lavoro paziente, delicato, che trasforma un sottile foglio di legno in un elegante ricamo che adorna gli oggetti più disparati.

All'inizio la tarsia fu strettamente legata alle xilografie e alle decorazioni che riproducevano motivi pompeiani e classici. Successivamente le incisioni acquistarono una tendenza più realistica. Gli artigiani cominciarono a rappresentare paesaggi, arricchendo così il contenuto artistico.

In breve tempo si formò una lunga discendenza di maestri artigiani, creando le basi per lo sviluppo di un'arte che ha dato a Sorrento una fama mondiale e che rappresenta oggi uno dei fondamenti dell'economia locale.

Offerte speciali


dettagli..
carrello con fiori Art. 150

dettagli..
SERIE TRE TAVOLI A FIORI

dettagli..
Violin and Trumpet

dettagli..
carrello rettangolare a fiori

dettagli..

   
© Copyright - Donato & Maresca - idra IT s.r.l. - 2005, all right reserved
music boxes scatole portagioie